Quando arriva la fine?

Stamattina sono rimasta colpita da quanto accaduto ad una mia amica. Ricoverata in clinica la sua gatta per una peritonite umida nel tentativo di farle somministrare una terapia sperimentale (ad oggi questo tipo di patologia è ancora incurabile), la piccola è morta all’alba nella sua gabbia di degenza. La mia amica non si dà pace perché, dice, nessun gatto vorrebbe morire in un posto simile.

Prosegui la lettura...

Il costo dell'ansia

Nel mio lavoro con gli animali ho molto spesso constatato quanto l’ansia occupi una posizione di rilievo nel definire la qualità della relazione tra il proprietario e il suo accudito.

Prosegui la lettura...

Deve imparare

Da qualche mese i miei vicini hanno preso un cucciolo di segugio tipo italiano, oggi di 7 mesi. Da osservatrice incallita avevo già notato che, lasciato solo in casa, abbaia e gratta contro porte e finestre che danno sulla strada. Per esperienza so che questo genere di comportamento viene affrontato immancabilmente mettendo il cane in giardino quando in casa non c'è nessuno. Solo che il giardino fronte strada dei miei vicini ha una recinzione di un metro o poco più, nulla da scavalcare per un cane.

Prosegui la lettura...
  • 2 of 5